Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

1940 - Il Museo di antichità greco-romane

Nel 1940 si decide di separare la collezione egizia, meglio valorizzata e più ampiamente allestita, da quelle greco-romane. Queste non disponendo ancora di una propria sede espositiva, continuano a essere ospitate in locali separati, al piano terreno, nello stesso Palazzo dell’Accademia delle Scienze. La carenza di spazi consente di esporne al pubblico soltanto una parte delle raccolte; nel 1948 il Soprintendente alle Antichità Carlo Carducci, con la collaborazione dell’architetto Aldo Morbelli, coadiuvato per alcuni interventi da Carlo Molino, inaugura una “Mostra Permanente” di statue e oggetti selezionati provenienti anche dal territorio regionale, aperta al pubblico nelle sale guariniane, mentre in altre sale sono raccolte le ceramiche e nell’ala nuova sono sistemati i rimanenti materiali, accessibili solo agli studiosi.

Una parziale ristrutturazione dell’allestimento, curata dal Carducci e dall’architetto Cristina Fiorio è inaugurata nel 1963. Lo stesso architetto di intesa con i soprintendenti Paola Pelagatti e Clelia Laviosa intraprende il recupero dei locali delle ex Serre di Palazzo Reale, dove si decide di trasferire il museo e si occupa della creazione dei laboratori di restauro e dei depositi, “nascosti” sotto il manto erboso dei giardini.

 

 

Archeologia a Torino

Il Museo di Antichità di Torino prepara la sua terza sezione dedicata all’archeologia della città, intenzionalmente non inserita nel Padiglione del Territorio piemontese progettato dagli architetti Roberto Gabetti e Aimaro Isola e inaugurato nel 1998, dove si espongono i ritrovamenti del territorio piemontese, ad eccezione appunto di Torino

Leggi tutto

In primo piano

Info

Indirizzo:
Piazzetta Reale 1 - 10122 Torino

Telefono:
+39 011.5212251    +39 011.5211106

E-mail:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


ORARI

da martedì a domenica 9.00 - 19.00


Si avvisano i visitatori che per motivi di sicurezza non è possibile accedere ai Musei Reali con zaini, borsoni, trolley o altri tipi di bagagli di medie o grandi dimensioni

Sei qui: Home Storia del Museo 1940 - Il Museo di Antichità greco-romane