Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

La Collezione Altoviti

Laboriose trattative diplomatiche condotte dal 1610 al 1614, per conto di Carlo Emanuele I tra l’ambasciatore a Roma Lugi Birago di Vische e gli eredi di Bindo Altoviti, ricostruibili grazie all’epistolario del conte di Vische e a due inventari conservati all’Archivio di Stato di Torino, permettono alla corte di Torino di assicurarsi uno dei nuclei collezionistici più ammirati e ambiti di tutta Roma, descritto dall’Aldrovandi nella sua opera Statue antiche della città di Roma del 1556 e in parte frutto di scavi condotti a Roma e alla Villa Adriana presso Tivoli, allora di proprietà della famiglia.
Tra i marmi Altoviti, Girolamo da Carpi (1501 – 1556) riproduce nei suoi taccuini romani la “Hora dell’Autunno” e la statua di Menade o Artemide, cd. Hora. Degli oltre cinquanta pezzi dei marmi Altoviti, presto confusi con pezzi provenienti da altri nuclei, in parte dispersi in seguito all’incendio della Grande Galleria al quale dovettero sfuggire le statue, collocate nei giardini del Castello e nel cortile d’onore del casino di caccia del Viboccone, poi “derestaurati” tra fine Ottocento e inizio Novecento privandoli dei più evidenti particolari identificativi, si riconoscono oggi, grazie alle ricerche di Liliana Mercando e, più di recente, di Anna Maria Riccomini, alcune statue e un rilievo esposti in Museo e una statua frammentaria e una statua virile acefala conservate nei depositi.

Erma di peplophoros Erma di peplophoros

  Prima età imperialeMarmo lunense. Altezza cm 110.Provenienza: Collezioni Savoia. Già collezione Altoviti (Roma) Esedra??Inv. 261

Statua di Menade o Artemide cd. Hora (stagione) Statua di Menade o Artemide cd. Hora (stagione)

  Prima età imperiale (entro il I secolo d.C.) Marmo pentelico. Altezza cm l37 Collezioni Savoia. Già collezione Altoviti (Roma) Esedra????Inv. 648

Statua di Hora (stagione) dell’Inverno Statua di Hora (stagione) dell’Inverno

  I-II secolo d.C. Marmo lunense. Altezza 152 cm Collezione Savoia. Già collezione Altoviti (Roma).StatuarioInv. 263

Statua di atleta Statua di atleta

  I-II secolo d.C. Marmo pentelico. Altezza 150 cm Collezione Savoia. Già collezione Altoviti (Roma).StatuarioInv. 248

Rilevo con Penteo e le Baccanti Rilevo con Penteo e le Baccanti

  Età imperialeMarmo greco. Altezza cm 82 (con integrazione moderna)Collezioni Savoia. Già collezione Altoviti (Roma)Sala conferenze???Inv. 621

Statua di Minerva Statua di Minerva

  Età imperialeMarmo greco a grana media (pario ?). Altezza cm 130Collezioni Savoia. Già collezione Altoviti (Roma)Esedra???Inv. 257

Archeologia a Torino

Il Museo di Antichità di Torino prepara la sua terza sezione dedicata all’archeologia della città, intenzionalmente non inserita nel Padiglione del Territorio piemontese progettato dagli architetti Roberto Gabetti e Aimaro Isola e inaugurato nel 1998, dove si espongono i ritrovamenti del territorio piemontese, ad eccezione appunto di Torino

Leggi tutto

In primo piano

Info

Indirizzo:
Piazzetta Reale 1 - 10122 Torino

Telefono:
+39 011.5212251    +39 011.5211106

E-mail:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


ORARI

da martedì a domenica 9.00 - 19.00


Si avvisano i visitatori che per motivi di sicurezza non è possibile accedere ai Musei Reali con zaini, borsoni, trolley o altri tipi di bagagli di medie o grandi dimensioni

Sei qui: Home Collezioni Settore delle Collezioni Storiche Scultura greco-romana Collezione Altoviti