Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

BACILE BRONZEO DI TREPPIEDE, CASTELLETTO TICINO

 

Bacile bronzeo di treppiede, località Fontanili,

“Tomba del Bacile”, Castelletto Ticino (Novara)

PeriodoCirca metà VII secolo a.C.

 


Il bacile è stato rinvenuto in una sepoltura a cremazione a Castelletto Ticino. Al momento del ritrovamento costituiva il coperchio di una cista a cordoni in bronzo, ma in origine era il bacino di un tripode in ferro. E’ formato da una doppia lamina di bronzo, quella esterna, realizzata a sbalzo e a bulino, con serie di sfingi alate alternate a leoni accovacciati, secondo modelli caratteristici delle produzioni artistiche mediorientali mediterranee, e l'interna liscia. Oggetto estremamente raffinato, il cui pregio è indicatore del prestigio dell’individuo sepolto, fu prodotto in un’officina dell’Etruria intorno al VII secolo a.C.. L'importazione di manufatti nell’area della cultura di Golasecca sembra fosse limitata, nella fase più antica (VII secolo a.C.), a beni di prestigio ed oggetti preziosi, veicoli anche di diffusione di nuovi rituali e cerimonie.

Archeologia a Torino

Il Museo di Antichità di Torino prepara la sua terza sezione dedicata all’archeologia della città, intenzionalmente non inserita nel Padiglione del Territorio piemontese progettato dagli architetti Roberto Gabetti e Aimaro Isola e inaugurato nel 1998, dove si espongono i ritrovamenti del territorio piemontese, ad eccezione appunto di Torino

Leggi tutto

In primo piano

Info

Indirizzo:
Piazzetta Reale 1 - 10122 Torino

Telefono:
+39 011.5212251    +39 011.5211106

E-mail:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


ORARI

da martedì a domenica 9.00 - 19.00


Si avvisano i visitatori che per motivi di sicurezza non è possibile accedere ai Musei Reali con zaini, borsoni, trolley o altri tipi di bagagli di medie o grandi dimensioni

Sei qui: Home Approfondimenti tematici BACILE BRONZEO DI TREPPIEDE, CASTELLETTO TICINO