Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Scopri il Museo di Antichità

«Costantino 313 d.C. L'editto di Milano e il tempo della tolleranza»

Milano, Palazzo Reale, 25 ottobre 2012 - 17 marzo 2013 
Roma, Colosseo e Curia Iulia, 27 marzo - 15 settembre 2013

La grande mostra internazionale commemora l’editto di Milano emanato nel 313 dall’imperatore Costantino e da Licinio con i quali il cristianesimo è dichiarato religione lecita imponendo un nuovo concetto di tolleranza e di rispetto per l’individuo e la sua libertà, con aspetti di grande modernità e attualità.
Il percorso espositivo si apre con una sezione dedicata alla Mediolanum dall’età tetrarchica alla fine del IV secolo che, divenuta capitale e sede imperiale si sviluppa in una grande metropoli al centro della nuova religione dell’impero. Si passa quindi alla documentazione della rivoluzione politica e religiosa attuata da Costantino con la fine delle persecuzioni ai cristiani e ai principali protagonisti del grande cambiamento storico tra i quali i vescovi fino ad Ambrogio che renderà la sede vescovile milanese tra le più importanti dell’Occidente, l’imperatrice Elena madre di Costantino; nella straordinaria galleria di volti e di testimonianze che restituiscono il ricordo dei singoli personaggi compare il Ritratto di imperatrice, forse Costanza II in età avanzata (351).
Numerosi oggetti d’arte e di lusso appartenuti all’élite dell’impero tra i quali in Mosaico di Orfeo che ammansisce le fiere, ricostruiscono la cultura artistica e la storia dell’età tardo antica. La mostra si chiude con la spettacolare sezione relativa all’iconografia della croce, dal simbolo del Chrismon alle preziose “croci gemmate” segno del trionfo di Cristo imperatore celeste e continuità del percorso culturale e religioso in età altomedievale.

Link:
http://www.mostracostantino.it

Eventi

Mostre

Prepara la tua visita

  • Individuale

  • Informazioni

  • Gruppi

  • Scuole

La biglietteria ha sede a Palazzo Reale
Biglietto unico (Museo di Antichità - Palazzo Reale - Armeria Reale - Galleria Sabauda)

Intero € 12,00

Ridotto € 11,00 per i possessori del biglietto o voucher GTT – Citysightseeing Torino 

Ridotto € 6,00 giovani dell’Unione Europea con età tra i 18 e 25 anni, insegnanti a tempo indeterminato

Ingresso gratuito per cittadini dell’Unione Europea sotto i 18 anni e sopra i 65 anni, scolaresche e loro accompagnatori, docenti e studenti delle facoltà di Architettura, Conservazione dei Beni Culturali, Scienza della Formazione, Lettere e Filosofia (corsi di laurea in Lettere e materie letterarie con indirizzo archeologico o storico artistico), Dams, Accademia di Belle Arti, membri I.C.O.M., dipendenti del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, persone munite di apposita tessera rilasciata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali per ragioni di studio, ufficio o compiti speciali, militari e vigili del fuoco nella loro funzione, personale del Corpo Forestale dello Stato, agenti Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza, guide turistiche e interpreti turistici in accompagnamento di un gruppo. Gratuito per tutti nelle Giornate Europee del Patrimonio, nella Settimana della Cultura e in occasione di particolari avvenimenti promossi dal Mibac.

Ingresso gratuito per i cittadini italiani e dell'Unione Europea nel giorno del proprio compleanno, esibendo la carta d'identità alla biglietteria per l’iniziativa Mibac l’Arte ti fa gli auguri. Nel caso in cui il giorno del compleanno coincida con la chiusura del museo, l'ingresso omaggio sarà valido per il giorno successivo. Le categorie già destinatarie di agevolazioni riceveranno un ingresso omaggio per un accompagnatore che non goda degli stessi benefici.

Ingresso libero per i possessori dell’Abbonamento Musei e della Torino+Piemonte Card

Non è previsto l’acquisto del biglietto su prenotazione.

Visite gratuite tematiche a libera adesione, promosse dell’Associazione Amici del Museo di Antichità – Onlus, tutte le domeniche alle ore 16. Temi delle visite domenicali e appuntamenti speciali a cura degli archeologi del museo sono in evidenza nella sezione Eventi.

Informazioni:
tel. 011.5212251 /011.5211106 (centralino)
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 

La biglietteria ha sede a Palazzo Reale
Biglietto unico (Museo di Antichità - Palazzo Reale - Armeria Reale - Galleria Sabauda)

Indirizzo: via XX Settembre 86 - 10122 Torino

Orari: da martedì a domenica ore 8.30 - 19.30

Chiusura: lunedì, 1 gennaio, 1 maggio, 25 dicembre (salvo specifici progetti di aperture straordinarie indetti dal Ministero)

Servizi: il museo dispone di guardaroba, di un punto ristoro allestito con tavolini e dotato di distributori di bevande calde e fredde e di sale per laboratori didattici

Accessibilità: il museo non è dotato di un parcheggio proprio, si segnala la presenza di due parcheggi pubblici nelle vicinanze.
È possibile raggiungere il museo con i mezzi pubblici. Linee 4, 11, 12, 13, 56, 57.
L’ingresso principale, provvisto di rampa, è accessibile al disabile motorio. Il Settore del territorio è pienamente accessibile ai visitatori con disabilità motoria grazie alla configurazione a spirale del percorso di visita priva di barriere architettoniche e dotata di servizi igienici dedicati. Nel Settore delle collezioni, compatibilmente con le caratteristiche dell’edificio storico, gli spazi destinati al pubblico sono stati adeguati all’accesso dei visitatori disabili con l’abbattimento delle barriere architettoniche grazie alla presenza di servoscala. Le persone disabili sono aiutate nell’accesso e nell’uso degli ausili dal personale di vigilanza, pertanto tutto il museo è visitabile da persone con difficoltà motorie. Il Settore delle collezioni è dotato di due montacarichi spaziosi, sprovvisti di numerazione in rilievo ed in braille sui pulsanti di comando, utilizzabili per raggiungere il primo piano.

Informazioni e prenotazioni
tel. 011.5212251/011.5211106 (centralino) - fax +39.011.521.31.45 (fuori sede)
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per i gruppi superiori alle 10 persone è richiesto di riservare la fascia oraria di ingresso. Si consiglia di non superare le 25 persone a gruppo. La prenotazione è consigliata anche per i piccoli gruppi.

I gruppi che desiderano una visita guidata possono rivolgersi a professionisti (archeologi o guide turistiche) di fiducia degli stessi. In assenza di Servizi Aggiuntivi, si presenta l’elenco delle organizzazioni che svolgono da tempo attività di didattica archeologica e che si sono segnalate alla Direzione del Museo collaborando per eventi e appuntamenti speciali.

Non è previsto un biglietto cumulativo.

Prenotazioni e informazioni:
tel. 011.5212251/011.5211106 (centralino)
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Per i gruppi scolastici l’ingresso è gratuito. Al momento della visita è necessario presentare l’elenco dei partecipanti vidimato dal capo d’istituto; il documento autorizza a concedere il titolo di ingresso gratuito agli insegnanti accompagnatori e deve essere consegnato al personale di biglietteria.

La prenotazione della fascia di ingresso è obbligatoria. Gli ingressi dei gruppi sono previsti ogni mezz’ora.

Le visite scolastiche al Museo di Antichità possono essere condotte dagli stessi insegnanti anche con l’ausilio di materiali didattici messi a disposizione dai Servizi Educativi del Museo, dagli archeologi del museo nell’ambito di progetti sperimentali e convenzioni, da professionisti (archeologi o guide turistiche) di fiducia contattabili direttamente dagli interessati. In assenza di Servizi Aggiuntivi, si presenta l’elenco delle organizzazioni che svolgono da tempo attività didattica – percorsi cronologici e tematici, laboratori – e che si sono segnalate alla Direzione del Museo collaborando per eventi e appuntamenti speciali.

Prenotazioni e informazioni:
tel. 011.5212251/011.5211106 (centralino)
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Archeologia a Torino

Il Museo di Antichità di Torino prepara la sua terza sezione dedicata all’archeologia della città, intenzionalmente non inserita nel Padiglione del Territorio piemontese progettato dagli architetti Roberto Gabetti e Aimaro Isola e inaugurato nel 1998, dove si espongono i ritrovamenti del territorio piemontese, ad eccezione appunto di Torino

Leggi tutto

In primo piano

Info

Indirizzo:
Via XX Settembre 86 - 10122 Torino

Telefono:
+39 011.5212251    +39 011.5211106

E-mail:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sei qui: Home Eventi-Archivio «Costantino 313 d.C. L'editto di Milano e il tempo della tolleranza»